Mauro Fagiolo

 Validato   

  Cronaca

Tempo di Lettura: < 1 minuto

Attenti alla truffa della falsa e-mail dell’Autorità Garante per l’infanzia.

Phishing

 

È in atto una campagna malspam che sta distribuendo e-mail di phishing contenenti una falsa citazione in tribunale da parte dell’Autorità Garante per l’infanzia: si tratta di una truffa mirata al furto di dati e informazioni personali. La mail invita a scaricare e ad aprire l’allegato il prima possibile: al suo interno è presente un falso “atto di citazione” della Polizia Postale, ovviamente del tutto falso, che cerca di convincere l’utente ignaro di essere sottoposto a indagini giudiziarie inducendolo a contattare i truffatori per inviare “giustificazioni” in merito alla sua condotta. Se si ricevono e-mail con comunicazioni simili a quella appena analizzata, occorre segnalare immediatamente l’accaduto alla Polizia Postale. Inoltre, non bisogna assolutamente rispondere a tale e-mail in quanto trattasi di una truffa adita a ricevere dati personali per richiedere pagamenti non dovuti o, ancora, infettare i dispositivi della vittima con virus informatici di ogni genere scaricabili ad esempio cliccando sui link contenuti all’interno dei messaggi. Infine bisogna evitare di contattare i truffatori rispondendo alla email e non bisogna mai fornire i propri dati personali e tanto meno aprire qualunque tipo di allegato proveniente da mittenti sconosciuti 

 

    






RIPRODUZIONE RISERVATA ©



letto 241 volte • piace a 1 persone0 commenti


Devi fare log in per poter commentare.

Scrivi anche tu un articolo!


Articoli Correlati


Riconoscere le banconote false.
consigli utili per proteggersi dai reati predatori


Proteggi le tue finanze con Il sistema 3D Secure
truffa online